Con la presentazione di iPhone 6s e iPhone 6s Plus, Apple introduce molte nuove funzioni che interessano l’aspetto tecnico del dispositivo e l’interfaccia utente. Tra queste una delle più interessanti è rappresentata dalle immagini ‘Live Photos‘, capaci di animarsi con un tocco profondo, rilevato dalla tecnologia 3D Touch.

Live Photo iphone 6s avrmagazine 2

Live Photos – Techcrunch

Le Live Photos sono delle particolari fotografie, realizzabili con l’utilizzo di iPhone 6s o iPhone 6s plus, che si animano effettuando una pressione maggiore sul display del dispositivo. Si avvierà, quindi, una sequenza di pochi secondi, comprensiva dell’audio catturato al momento della registrazione.

Una sorta di combinazione tra un’immagine JPG e un video MOV, capace di contenere 45 frame di materiale video, secondo quanto dichiarato da un’analisi approfondita di TechCrunch.

iPhone 6s live photos avrmagazine

Live Photos fotocamera iPhone 6s

Al momento della riproduzione i 45 frame verranno divisi in 3 secondi, con una conseguente trasmissione di 15 frame per volta.

Dall’analisi emerge, inoltre, l’aumento dello spazio necessario per l’archiviazione della foto, considerando che ogni ‘Live Photo‘ richiederà circa il doppio dello spazio rispetto una comune immagine.

Live Photo iphone 6s avrmagazine 1

Trattandosi di una nuova funzione è difficile capire i momenti giusti in cui può essere utilizzata per ottenere scatti e video di ottima qualità.

La funzione Live Photos è disponibile in esclusiva sui nuovi iPhone e con iOS 9, mentre può essere utilizzata in combinazione ad Apple Watch con installato watchOS 2 o a qualsiasi Mac con OS X El Capitan. Nel caso di dispositivi incompatibili, il sistema eliminerà in automatico la parte video, prendendo in considerazione la sola immagine JPG.