Da qualche giorno è disponibile un nuovo tool creato dal team TaiG, che permette lo sblocco su dispositivi on board delle ultime versioni di iOS (8.3, 8.2 e 8.1.3). Ecco quindi  una completa guida su come effettuare il jailbreak con Windows.

ios-8.3-jailbreak.png

Premessa

Abbiamo ritardato leggermente l’articolo, aspettando l’aggiornamento di TaiG ad una versione più stabile e l’arrivo della nuova Cydia, ora pienamente compatibile con iOS 8.3.

La procedura è comunque rischiosa, può essere effettuata esclusivamente da Windows e invalida la garanzia del dispositivo iOS.

 

Compatibilità

  • Da iPhone 4s a iPhone 6 Plus;
  • iPod Touch 5G;
  • Da iPad mini a iPad mini 3;
  • Da iPad 2 a iPad 4;
  • iPad Air e iPad Air 2.

Occorrente

  • Un PC Windows con l’ultima versione di iTunes correttamente configurata;
  • Il tool TaiG 2.1.2 per il Jailbreak (Scarica)

Jailbreak iOS 8.3 Taig 2.0 avrmagazine 4

Procedimento

  • Effettuare un backup completo del dispositivo iOS da sbloccare;

backup-ios 8 avrmagazine

  • Disattivare ‘Trova il mio iPhone’ (Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone) e il codice di sblocco.

Jailbreak iOS 8.3 Taig 2.0 avrmagazine 3

  • Collegare il dispositivo al computer tramite il classico cavetto USB;
  • Lanciare l’applicazione TaiG 2.0 scaricata in precedenza e attendere il riconoscimento;

Jailbreak iOS 8.3 Taig 2.0 avrmagazine 2

  • Rilevato il dispositivo, disattivare la seconda spunta ‘3K Assistant’ (procedura necessaria per evitare l’installazione di un’applicazione inutile ai fini dello sblocco).

Jailbreak iOS 8.3 Taig 2.0 avrmagazine 1

  • Premere su Start e attendere il completamento della procedura. Saranno necessari alcuni minuti, durante i quali NON bisogna scollegare il dispositivo.
  • La procedura di sblocco si conclude con il primo avvio manuale di Cydia e il riavvio automatico.

In caso di difficoltà, vi invitiamo a visitare il nostro Forum di supporto.