Il giorno dopo aver lanciato Chrome 44 per desktop Google rilascia Chrome 44 per iOS con due nuovi importanti funzionalità: lo swipe orizzontale per la navigazione e compatibilità con il Web Fisico.

Chrome 44 per iOS

Chrome 44 per iOS

In Chrome 44 per iOS con lo swipe da sinistra a destra si torna indietro, con lo swipe da destra verso sinistra si raggiunge la pagina successiva. Questo non accade se durante la navigazione si toccano link per aprire nuove schede, bisogna quindi restare nella stessa scheda.

Gli utenti di Chrome di entrambi gli ecosistemi avevano fortemente richiesto questa funzionalità già da molto prima che Chrome si diffondesse sui dispositivi mobili. Lo swiping durante la navigazione è di una di quelle caratteristiche che alcuni browser mobili hanno già implementato molto bene ed è adorata dai geek.

Chrome-44-iOS-applicazioni-per-iphone-avrmagazine2
È immediata, veloce, non ruba spazio nell’interfaccia; elemento fondamentale per un browser mobile. L’altra grande funzionalità che è stata integrata in Chrome 44 per iOS è la “compatibilità per accedere ai contenuti del Web Fisico dalla vista Oggi.

Ricordiamo che il Web Fisico, nei piani di Google, è un Internet delle Cose seamless, basato su standard aperti, esattamente come funziona il web reale. Si tratta di un progetto open source, quindi, che ambisce a creare un protocollo che permette a dispositivi smart (parchimetri, fermate dell’autobus, biglietterie di concerti o di stadi) di comunicare direttamente con uno smartphone senza che l’utente debba scaricare un’app.

In questo caso i dispositivi smart integrati nel Web Fisico saranno in grado di interagire con gli utenti iOS nella vista Oggi, che è stata rilasciata solo dall’aprile scorso con l’uscita di Chrome 42 per iOS. Con questa funzionalità gli utenti possono aprire una nuova scheda o effettuare una ricerca vocale direttamente dal Centro Notifiche. Di séguito riportiamo la dichiarazione fatta da Jake Leichtling, Physical Web Explorer di Google.

Chrome-44-iOS-applicazioni-per-iphone-avrmagazine3

La nuova app di Chrome per iOS è una precoce esplorazione della possibilità di abilitare l’accesso degli utenti al Web Fisico nella loro esperienza quotidiana nell’utilizzo dei dipositivi mobili. Al crescere dell’ecosistema, continueremo a esplorare nuove strade di portare il Web Fisico sulla punta delle dita degli utenti.

Chrome 44 per iOS permette l’impiego della vista Oggi per accedere a un elenco a richiesta di contenuti web rilevanti per l’ambiente circostante. Prima di tutto occorre abilitare il Web Fisico e subito dopo il widget di Chrome scannerizza le URL trasmesse e mostra i risultati utilizzando la prossimità stimata dei beacon per gerarchizzare i contenuti.

Sui beacon e sul progetto Eddystone di Google abbiamo recentemente scritto un articolo, a cui rimandiamo per approfondire l’argomento. In Chrome 44 per iOS il Web Fisico fa vedere i contenuti trasmessi con Eddystone-URL, l’infrastruttura di beacon sviluppata per diffondere URL compresse.

Chrome-44-iOS-applicazioni-per-iphone-avrmagazine5

Gli sviluppatori possono aggiungere contenuti supplementari al Web Fisico configurando un beacon compatibile con Eddystone-URL per trasmettere qualsiasi URL.

Queste funzionalità sono state messe a disposizione di iOS prima dell’uscita dell’app per Android, che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, anche se non vi è la certezza che implementi le medesime caratteristiche. Chrome 44 per iOS è disponibile per il download gratuito sull’App Store.

Fonte | Venture Beat

Chrome - Browser web di Google