Abitate a Dubai e siete dei fan di Apple? Volete acquistare l’Apple Watch d’oro massiccio o il favoloso supercomputer Mac Pro? Il prossimo agosto il più grande Apple Store “fisico” del pianeta sarà inaugurato all’ombra del Burj, il grattacielo più alto del mondo. Il negozio, primo del suo genere nell’intero Medio Oriente, sorgerà in quella che probabilmente è la più lussuosa galleria commerciale del mondo: il Mall of the Emirates, su uno spazio di quasi 5000 metri quadrati, poco meno di un campo da calcio.

The Emirates Mall

The Emirates Mall

Il vernissage avrà luogo il prossimo mese di agosto nell’esclusiva location dove sorgerà l’Apple Store, il Fashion District del suddetto Mall, per sottolineare l’approccio sempre più rivolto al design e alle mode di tendenza della casa di Cupertino, confermato anche dalla recente nomina della ex CEO di Burberry Angela Ahrendts a Vice Presidente esecutivo del dipartimento Retail e Online Store.

L’apertura di un secondo Apple Store ad Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi, è in procinto di essere progettata nel nuovissimo Yas Mall.

Skyline di Dubai con il Burj

Skyline di Dubai con il Burj

Da parecchi mesi correva voce che Apple volesse fare la mossa di aprire uno Store negli Emirati Arabi, il primo nuovo paese dopo l’espansione in Turchia nel 2014. Fino ad ora la distribuzione ufficiale dei prodotti Apple negli Emirati era stata curata da iStyle, mentre gli ordini online potevano essere effettuati presso l’UAE Apple’s Online Store, inaugurato nel 2011. Il capo di Apple, Tim Cook, aveva fatto una visita in loco nel 2014 incontrando lo Sceicco Mohammed bin Rashid al Maktoum, emiro di Dubai e Primo ministro degli Emirati Arabi, per determinare la scelta del sito ottimale per l’apertura dell’Apple Store.

apple-store-dubai-avrmagazine

L’azienda ha inoltre messo inserzioni per ricercare posizioni da inserire nell’organigramma del nuovo Apple Store: Genius, Creativi, Esperti, Specialisti, Specialisti d’inventario e Apple Store Leader. Nonostante la mancanza di Store ufficiali sul territorio degli Emirati Arabi Uniti l’iPhone è attualmente in leggero svantaggio rispetto a Samsung in termini di unità vendute, in un mercato che in materia di reputazione e di diffusione è praticamente diviso a metà fra la Casa di Cupertino e quella di Seul.