Apple ha dedicato gran parte dell’evento per la presentazione del 3D Touch, la nuova tecnologia utilizzata su iPhone 6s e iPhone 6s Plus che permette una migliore interazione con il sistema e le applicazioni compatibili.

3D Touch Avrmagazine 3

3D Touch app Foto

In un’intervista rilasciata a Bloomberg, Jony Ive, Craig Federighi, Phil Schiller e Alan Dye rivelano l’impegno di Apple nella creazione del 3D Touch, sviluppato in collaborazione a Corning e oggetto di numerosi anni di progettazione.

‘Questa tecnologia è ciò che ultimamente galvanizza tutti in azienda’, dice Jony Ive. ‘Sul 3D Touch abbiamo lavorato per molti molti anni.’

Il 3D Touch una speciale tecnologia che permette una diversa interazione con il sistema, mediante l’utilizzo di tocchi profondi che possono attivare funzioni aggiuntive o semplificare la navigazione tra le finestre del multitasking.

3D Touch Avrmagazine 2

3D Touch app Musica

L’azienda ha lavorato molto sulla creazione di una tecnologia semplice e immediata per tutti, cercando di utilizzare nuove risorse, di investire molto sul settore manifatturiero e di acquisire fin da subito i diritti.

3D Touch Avrmagazine 1

3D Touch app Telefono

Fisicamente non cambia nulla, quindi l’utente avrà la sensazione di toccare un classico display. L’intensità del tocco sarà rilevata da 96 sensori, posti tra il pannello di retroilluminazione e il display, capaci di valutare le variazioni di pressione e di combinarle con le funzioni software implementate da Apple o dagli sviluppatori.

L’azienda ha già rilasciato iOS 9.1 con le API per l’utilizzo del 3D Touch, mentre sarà una funzione esclusiva di iPhone 6s e di iPhone 6s Plus.