Samsung presenta Gear S2, la nuova versione del famoso smatwatch coreano, forte di un sistema operativo proprietario e di tre nuove collezioni con modelli per ogni esigenza.

Samsung Gear S2 avrmagazine 2

Tra le caratteristiche più interessanti del nuovo Gear 2 notiamo lo schermo circolare, il primo adottato dall’azienda in un indossabile, e un comparto hardware pesantemente rinnovato rispetto le precedenti generazioni.

Seguendo l’evoluzione dei prodotti top di gamma presenti nel catalogo Samsung, il design mira all’eleganza e all’utilizzo di linee morbide che ben si abbinano allo stile di un Galaxy S6 o di un Galaxy EDGE.

Il display di Gear 2 è un pannello circolare Super AMOLED da 1,2 pollici con risoluzione 360 x 360 pixel a 302 ppi, incastonato all’interno di una cassa metallica che varia in colore e stile a seconda del modello scelto.

Il processore è un dual core a 1.2 GHz ed utilizza 512 Mb di Ram e 4 Gb di memoria per l’archiviazione delle app installate su Gear 2. Samsung preferisce evitare Android Wear, ora compatibile anche con iOS, a favore di Tizen OS, un particolare sistema operativo sviluppato dall’azienda e installato su molti dispositivi indossabili e televisori.

Samsung Gear S2 avrmagazine 1

La batteria è da 300 mAh per il modello 3G e da 250 mAh per la versione che non include la connettività mobile. Infatti il dispositivo può essere utilizzato anche per effettuare chiamate, utilizzando l’hardware predisposto (microfono e speaker) o un auricolare Bluetooth.

Non manca il sensore NFC per l’abbinamento del dispositivo e la sincronizzazione dei dati, il Bluetooth 4.1 (Low Energy) per la ricezione delle notifiche, il WiFi b/g/n, i sensori di movimento e la certificazione IP68 che lo protegge dall’acqua e dalla polvere.

Attualmente non abbiamo notizie relative al prezzo e al periodo di commercializzazione.