Prima di scrivere del Meizu MX5 Pro, bisogna sottolineare che la casa di Zhuhai, ultimamente, ha realizzato due dispositivi veramente interessanti: il Meizu M2 Note e il Meizu MX5.

Meizu MX5 Pro

Meizu MX5 Pro

Il Meizu M2 Note è un prodotto di fascia media, dalle specifiche di tutto rispetto, che si è rivelato essere molto affidabile e conveniente. Da parte sua, invece, il Meizu MX5 è il prodotto di punta dell’azienda cinese.

Si tratta di uno smartphone Android realizzato in metallo con prestazioni a livello di prodotti concorrenti molto più blasonati ed evidentemente molto più cari, visto che il dispositivo può essere acquistato online in Europa, senza dazi doganali, a 350 euro.

Per quanto riguarda il Meizu MX5 Pro, invece, è uno smartphone di cui si è già parlato molto e le ultime voci di corridoio vicine alla casa produttrice ne hanno confermato l’esistenza, aggiungendo anche che dovrebbe già essere in produzione e dovrebbe essere messo in commercio nel quarto trimestre del 2015.

 

Meizu-MX5-Pro-avrmagazine-2

Quindi il Meizu MX5 Pro dovrebbe essere, con una certa sicurezza, essere disponibile per il mese di settembre. Negli ultimissimi giorni in Cina è emerso un nuovo resoconto che effettivamente fornisce delle specifiche veramente eccezionali.

Secondo questo report, che conferma l’uscita fra cinque o sei settimane, dovrebbe disporre di un display QHD da 6 pollici, insieme con 4GB di RAM e una batteria da 4.000mAh, mentre il processore dovrebbe essere il “mostruoso”deca-core 64 bit MediaTek  MT6797 Helio X20, ossia dello stesso chipset che è già stato annunciato in futuri modelli di Sony, LG, HTC, Lenovo, Meizu, ZTE, Huawei e Xiaomi, e che dovrebbe dare del filo da torcere anche ai processori Snapdragon di gamma top.

Il Meizu MX5 Pro dovrebbe anch’esso essere realizzato in metallo ed essere dotato di una fotocamera posteriore da 20.7 con lo stabilizzatore d’immagine ottico del sensore Sony IMX230.

Meizu-MX5-Pro-avrmagazine-3

 

Il tasto fisico del Meizu MX5 Pro dovrebbe essere disponibile, anche con lettore di impronte, esattamente come accade nel MX5.

Le eccellenti doti acustiche dell’intera gamma Meizu dovrebbero essere mantenute anche nell’MX5 Pro con la presenza di un chipset DAC, probabilmente l’ESS 9018 K2M SABRE, dalle eccezionali qualità riproduttive. Il Meizu MX5 Pro sarà il diretto successore del MX4 Pro uscito alla fine dello scorso anno.

Il prezzo di vendita non è ancora stato rivelati, e benché indubbiamente indubbiamente superiore a quello dell’MX5, dovrebbe essere piuttosto interessante, soprattutto se messo in relazione alle straordinarie prestazioni promesse dal nuovo superphablet di Meizu.