Dopo aver effettuato l’aggiornamento alla versione 9.9 di Google Maps sul proprio dispositivo Android ci si renderà conto che, se si possiede uno smartwatch di ultima generazione come LG Watch Urbane collegato al telefono con l’ultima versione di Android Wear, sul display dell’orologio apparirà l’icona di Google Maps e, selezionandola, una vera e propria mappa.

La mappa in bianco e nero

La mappa in bianco e nero

L’applicazione può essere lanciata sia tramite il comando vocale “Apri mappe” sia toccando la suddetta icona sul quadrante dell’Android watch.

Una volta aperta comparirà sul display una vera e propria mappa con tutte le classiche funzioni a cui si è abituati sul proprio smartphone, come lo scrolling, il pinch-to-zoom e persino la scelta di orientare la mappa verso il nord magnetico oppure nella direzione preferita.

google-maps-avrmagazine

Ovviamente tutte queste funzionalità, soprattutto il pinch-to zoom, su di una superficie ridotta come quella del quadrante di un orologio possono creare qualche difficoltà.

Molto più comodo risulta, per esempio, usare i tasti per lo zoom in e lo zoom out che appaiono, dopo che si dà un tocco allo schermo, nella parte superiore del display.

C’è anche una funzionalità molto comoda che mostra semplicemente una versione semplificata della mappa in bianco e nero quando l’orologio non riceve comandi per qualche tempo, proprio come accade per le altre schermate dello smartwatch.

google-maps-avrmagazine

In una prova effettuata da Androidcentral, rivista online statunitense, l’applicazione appare ancora un poco instabile.In diverse occasioni, dopo qualche minuto di utilizzo, l’app non sembra non rispondere più ai comandi, non permettendone la corretta navigazione, e l’unico modo per uscire è quello di premere il tasto fisico laterale.

//

La vera questione è comunque un’altra, cioè quale possa essere l’effettiva utilità di una mappa che, per ragioni di dimensioni del dispositivo, è decisamente piccola e. per quanto sia simpatico vedersela al polso, la funzionalità e l’uso ne sono forzatamente ridotte e limitate. L’app aggiornata è disponibile su Google Play Store.