Martedì 3 giugno Mountain View ha fatto uscire un aggiornamento della Google Keyboard introducendo alcuni utili aggiornamenti, ma, allo stesso tempo, rimuovendo alcune opzioni.

google-keyboard-avrmagazine

Molti apprezzeranno il fatto che Google abbia saggiamente incluso l’opzione di cancellare i dati di tutte le tastiere sincronizzate dai suoi server e che ora sia possibile accedere alle emoji dalla tastiera fisica Bluetooth.

Fra le altre novità vi sono la sincronizzazione del dizionario su più dispositivi, l’utilizzo di un commutatore per decidere se inviare o meno le statistiche a Google,  la sincronizzazione del dizionario personale, lo spostamento delle statistiche sull’utilizzo opt-out in  Account e Privacy e la correzione del testo ora è solo attivabile o disattivabile.

La sincronizzazione del dizionario è controllata da un unico commutatore  nel nuovo menu Account e Privacy.

Si tratta solo di attivarla, digitare il proprio account, e l’aggiunta delle parole al dizionario personalizzato sarà sincronizzato su tutti i propri dispositivi.

google-keyboard-avrmagazine

La possibilità di immettere emoji attraverso una tastiera senza fili è validissima per coloro i quali la impiegano su Android.

Il tasto Alt effettuerà la commutazione sul pannello emoji e quindi si potrà selezionarle con i tasti freccia, anche se sarà un po’ più difficile effettuare la digitazione gestuale.

Il settaggio gestuale non consente più di abilitare la funzione swipe, ossia la scrittura di parole con il trascinamento del dito.

google-keyboard-avrmagazine

Il cosiddetto phrase swiping, ad essere sinceri, non funzionava proprio tanto bene, quindi forse non si tratta di una grossa perdita.

Se non si vuole aspettare l’aggiornamento automatico di Google è possibile scaricare l’APK andando su questo link.

Gboard: la tastiera Google
Gboard: la tastiera Google