Che Android abbia sempre avuto qualche problema con l’aggiornamento dei propri dispositivi, nessuno potrà mai negarlo.Con gli oltre 18000 dispositivi del robottino verde rilasciati nel corso di questi ultimi anni dalle aziende più disparate in giro per il mondo, quelli che ne han pagato le conseguenze sono sicuramente gli utenti, di cui alcuni trovano ancora il proprio dispositivo aggiornato al preistorico Gingerbread ( Android 2.3 ).

Tuttavia ogni mese che passa sembra che Google stia spingendo sempre di più le case produttrici ad adottare le nuove versioni lollipop, la cui unificazione alla 5.0 gioverebbe anche sul lato nell’ambito business, dove Microsoft fa del suo Windows Phone 8.1 , con uno share di gran lunga superiore il suo cavallo di battaglia.

Nella tabella riportata qui in basso è possibile visualizzare lo stato di Android che risale al mese di Marzo.

 

march-android-distribution

 

Quindi esattamente due mesi fa, Android Lollipop vantava uno share di appena 3,3%, tuttavia nel giro di appena due mesi c’è stato un grosso balzo in avanti da parte del SO Open Source più amato di sempre, per rendersene conto basta dare un’occhiata alla tabella sottostante.

screen-shot-2015-05-04-at-7-23-29-pm

Nello specifico, Lollipop è adesso presente nel 9% dei device, mentre la versione 5.1 è solo sul 0.7% dei devices.

KitKat continua a mantenere il primato, in discesa rispetto a marzo, passa dal 40.9% al 39.8%, a favore di Lollipop, stessa sorte tocca a Jelly Bean, che scende dal 40.7 al 39.3%, Android 4.0 Ice Cream Sandwich scende dal 5.9% al 5.3% e Gingerbread dal 6.9% al 5.7%.

Nonostante l’adozione di Lollipop sia andata un po’ a rilento quest’ultima verrà certamente aiutata dal lancio nel mercato di HTC One M9 e Samsung Galaxy S6, due fra i più grandi cavalli di battaglia Android, prima dell’arrivo sul mercato del nuovissimo LG G4.

Questi conteggi vengono fatti sulla base del collegamento al Play Store da parte dei devices, motivo per cui i dispositivi con una versione di Android precedente alla 2.2 non vengono rilevati poiché non supportato la versione richiesta dell’applicazione Play Store.