Blackberry annuncia ufficialmente Priv, il primo smartphone dell’azienda ad utilizzare un sistema operativo non proprietario, ovvero Android nella versione 5.1.1 Lollipop.

Blackberry priv1
Il nuovo smartphone è stato ufficializzato ieri, durante la conferenza Blackberry per la pubblicazione dei risultati del secondo trimestre fiscale del 2015.

“Ci sono stati molti rumors e fughe di notizie per quanto riguarda il lancio di uno smartphone BlackBerry Android. Abbiamo dovuto frenare quelle voci e la loro eccitazione fino alla realtà. Il giorno è arrivato. Confermo che lo smartphone slider che abbiamo brevemente svelato all’inizio di quest’anno sarà davvero uno smartphone Android chiamato Priv.”

Il nuovo Blackberry, secondo quanto trapelato dai numerosi rumors delle ultime settimane, monta un display Quad HD da 5.4, con integrata una tastiera QWERTY e un touchpad per la navigazione.

L’hardware interno include un processore Snapdragon 808, che lavora in combinazione a 3 Gb di memoria RAM e a 32 Gb di memoria d’archiviazione flash. Lo storange interno può essere espanso con una microSD classica, mentre la fotocamera principale da 18 MP può essere utilizzata per la realizzazione di video in FullHD a 1080p.

Blackberry Priv avrmagazine 1

Con Priv, il nostro impegno è di continuare a fornire la fiducia che la vostra privacy e la vostra produttività siano al primo posto.

L’azienda non punta quindi ad abbandonare lo sviluppo del suo sistema operativo, ma bensì ad offrire soluzioni alternative che possono conquistare anche gli utenti Android e ampliare la presenza del marchio sul mercato mobile attuale, con un occhio alla sicurezza.

Non abbiamo notizie ufficiali sulla commercializzazione del prodotto o ulteriori dettagli sulle specifiche tecniche.