Fin dal primo iPhone, Apple ha deciso di usare touch screen di tipo capacitivo. Sono molto più sensibili rispetto a quelli di tipo resistivo che per farvi un esempio sono quelli usati ancora tutt’oggi negli smartphone di fascia bassa. Questi ultimi hanno però, se vogliamo vederla così, un piccolo vantaggio: possono essere utilizzati mediante l’uso di qualsiasi cosa, in poche parole non è necessario che le dita toccano lo schermo come avviene invece in quelli di tipo capacitivo. Questo perché il pannello dispone di una nuova tecnologia che rileva lo spostamento di elettroni generati dalla pelle della nostra mano. Seguendo questo ragionamento avrete sicuramente capito che non è possibile utilizzare questi touch screen attraverso l’uso di guanti in quanto isolanti. Esistono però nel mercato diverse soluzioni, una di queste è quella proposta da Skingloves con i suoi innovativi guanti innovativi in cui le fibre sono rivestite da argento capace di condurre la carica elettrica fino allo schermo.

I guanti Skingloves sono unisex. Disponibili qui, nelle seguenti versioni: in Lana Merinos, nei colori marrone scuro, rosso e grigio scuro a €22,00 iva incl. – in acrilico in grigio scuro a €17,00 iva incl.

Ecco a voi la nostra videorecensione: