Skullcandy presenta le nuove Grind, cuffie caratterizzate da un design unico, scocche colorate e specifiche tecniche molto interessanti.

Skullcandy Grind avrmagazine 1

Cuffie Skullcandy Grind Argento

Le cuffie sono state pensate per chi cerca un prodotto di qualità ad un costo contenuto. Secondo quanto dichiarato dal direttore commerciale, Sam Pachel, l’azienda si è impegnata nella creazione di dispositivi unici, capaci di offrire un’esperienza di alto livello a basso costo.

Le cuffie sono disponibili in diverse varianti di colore, integrano due cuscinetti auricolari che permettono ore di ascolto in totale confort e utilizzano la tecnologia proprietaria TapTech. L’utente  sarà, quindi, capace di controllare la riproduzione delle tracce e di interagire con le chiamate in arrivo, utilizzando la superficie sensitive touch posta sulla parte esterna dell’auricolare destro.

Skullcandy Grind avrmagazine 3

Cuffie Skullcandy Grind Nero

L’archetto è completamente in metallo, leggero, flessibile e resistente agli urti, la parte superiore è ricoperta da materiale morbido, mentre la zona esterna dei padiglioni è in plastica lucida.

Riguardo la resa audio, Skullcandy assicura la riproduzione fedele delle tracce, bassi potenti e corposi, voci naturali e acuti cristallini, grazie all’ottimizzazione e ai driver personalizzati.

Skullcandy Grind avrmagazine 4

Cuffie Skullcandy Grind Argento

Skullcandy non vuole competere con i grandi marchi, come Bose e Sennheiser, ma sta cercando di offrire prodotti abbordabili, ben bilanciati, curati nell’estetica e in linea con le migliori proposte sul mercato.

Nonostante la fascia d’utenza a cui sono rivolte, le cuffie Skullcandy Grind possono essere acquistate in diverse versioni che differiscono per colore e serigrafie. Sono disponibili su Amazon a 49,99 euro.